E dopo il tour serale di Venezia Casanoviana...
LA SECONDA PUNTATA

Sabato 29 Dicembre '18
Percorsi Casanoviani.
L’infanzia e l’ultimo periodo a Venezia.

Partenza da Vicenza con il treno delle ore 9,00.
Stazione Santa Lucia – Ca’ Rezzonico Museo del Settecento Veneziano – 1,5 Km.
Visita al museo che ci introduce al secolo di Giacomo Casanova con un percorso olfattivo attraverso i profumi e le essenze del ‘700, i quadri che raffigurano la Venezia del ‘700 tra i quali è visibile il famoso Ridotto di Francesco Guardi, tra i pittori esposti troviamo il Tiepolo ed il Canaletto.
Ca’ Rezzonico – Campo San Samuele attraverso il ponte dell’Accademia.
Visita (esterno) alla casa natale di Giacomo Casanova.
Visita (esterno) alla casa dove visse dal 1728 al 1743.
Visita (esterno) alla casa dove viveva Marzia Farusso Baldissera, nonna di Giacomo Casanova e dove trascorse anche lui alcuni periodi.
Visita (esterno) di Ca’ Malipiero, palazzo dove il giovane Giacomo venne introdotto alla frequentazione della nobiltà veneziana.
Campo San Samuele – Piazza San Marco 1 Km.
Visita ai luoghi di Giacomo Casanova nel periodo in cui era confidente dell’inquisizione.
Corte de le Colonne, Corte del Luganegher, Ridotto da gioco di Ca’ Dandolo (oggi Hotel Monaco Grand Canal).
Piazza San Marco -Rialto.

Aperitivo alla Cantina Do Spade. Ultima osteria citata nelle memorie di Casanova ancora aperta:
“Una sera di carnevale del 1745 un gentiluomo di casa Balbi e quel Giacomo Casanova, altre volte in quest’opera menzionato, adocchiarono una bella popolana da S. Giobbe che stava bevendo col marito e con altri due amici in un magazzino alla Croce. Idearono tosto di averla ai loro voleri, e, sotto colore d’essere pubblici funzionari, imposero al marito ed agli amici di seguirli, in nome del Consiglio dei X, fino all’isola di S. Giorgio. Piantati colà quei poveri gonzi, ritornarono a Venezia, e ritrovarono a Rialto la donna, che avevano lasciato a guardia d’alcuni loro compagni. Allora la condussero all’osteria delle «Spade» ove cenarono, e si diedero buon tempo con essa tutta la notte, dopo che la rimandarono a casa”.
Giuseppe Tassini Curiosità Veneziane 1887.
Cena guidata veneziana alla Trattoria Al Vagon accompagnata dai tipici vini veneti.
Rientro a Vicenza con il treno delle ore 16.12.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE PER PERSONA EURO 90,00

Minimo 15 partecipanti

La quota include:

  • biglietto ferroviario;
  • biglietto di entrata a Ca’ Rezzonico;
  • pranzo al Ristorante Al Vagon;
  • ci accompagnera’ in questo tour Giovanni Veronese caporedattore di “Veneto Vougue Magazine” e autore di “Topografia Casanoviana”;
  • accompagnatrice:  I VIAGGI DI MONIKA.
TUTTI I NOSTRI VIAGGI
2018-12-27T19:01:11+00:00